Blog

Tostapane Smeg

La storia di Smeg

Smeg è un’azienda italiana, fondata nell’immediato dopoguerra, nel 1948 da Vittorio Bertazzoni. In origine si trattava di un’azienda di smalteria e lavorazione metalli e la denominazione per intero è: Smalterie Metallurgiche Emiliane Guastalla. I suoi primi elettrodomestici però, non tardano ad arrivare e nascono già dai primi anni ’50. Elisabeth è la sua prima cucina a gas, dotata di programmatore di cottura, valvola di sicurezza per il forno e accensione automatica. Una Ferrari per quell’epoca!

Prodotto Dimensioni prodotto/cm Potenza Valutazione Vedere il prodotto
20,8 x 39,4 x 21,5 1500 W VEDI PREZZI
32,5 x 19,5 x 19,8 950 W VEDI PREZZI
32,5 x 19,5 x 19,8 950 W VEDI PREZZI
32,5 x 19,5 x 19,8 950 W VEDI PREZZI
32,5 x 19,5 x 19,8 950 W VEDI PREZZI

La gamma del lavaggio viene introdotta negli anni ’60 con i primi lavabiancheria Smeg, che nel 1970 porterà alla creazione di una “prima mondiale”: una lavastoviglie da 60 cm, con una capacità di ben 14 coperti. Negli anni ’70, invece, fanno il loro ingresso sul mercato i forni ad incasso e i piani cottura. Infine, negli anni ’90, l’azienda introduce sul mercato anche cappe e lavelli.

Branding aziendale

tostapane smeg Smeg: la tecnologia che arreda. I prodotti dell’azienda italiana vengono progettati in laboratori certificati. Attraverso una conoscenza avanzata della tecnologia e dei materiali, nascono elettrodomestici pensati per durare, essere sicuri, facili da utilizzare e piacevoli. I prodotti Smeg vengono sottoposti a severi test, per controllarne efficienza e affidabilità.

Raffinatezza, creatività e saper fare, sono tre elementi fondamentali per la filosofia dell’azienda. Questa sua identità particolare, non risiede soltanto negli elementi estetici, ma è anche espressione definitiva delle origini dell’azienda: italiane! Si tratta della precisa intenzione di offrire a tutti i suoi clienti, un design Made in Italy, elegante, originale e qualitativo.

I prodotti che hanno caratterizzato la sua storia

I prodotti iconici dell’azienda italiana li conosciamo ormai tutti a memoria! A parte quelli già citati in questa pagina, desideriamo soffermarci sulla nuova gamma di prodotti Smeg, che presentano un filo conduttore con il passato. Si tratta dei piccoli elettrodomestici Smeg dalle forme compatte e bombate, che ricordano tanto gli elettrodomestici delle nostre nonne.

Questi vengono realizzati assieme agli architetti Raffaella Mangiarotti e Matteo Bazzicalupo, per essere gli assoluti protagonisti della cucina. Sono progettati per chi desidera vivere una cucina da vero chef, ma non solo. Si tratta evidentemente anche di un’operazione commerciale, perfetta per attirare un gran pubblico di nostalgici. Questa gamma di prodotti ospita bollitori, frullatori, estrattori di succo, impastatrici e tostapane Smeg.

Le altre attività aziendali

Smeg ha una posizione nel settore degli elettrodomestici, grandi e piccoli, molto consolidata. La sua gamma di prodotti è ampia e variegata. La produzione dell’azienda però, è stata successivamente differenziata grazie alla realizzazione di divisioni completamente nuove:

  • Strumenti per la disinfezione sanitaria;
  • Prodotti per la ristorazione professionale.

Tutto questo è partito dagli anni ’80 in poi, ma è solo negli ultimi anni che questi prodotti si sono riusciti ad affermare anche su larga scala. Per cui possiamo affermare che il tostapane Smeg, così come i frigoriferi, le cucine e così via, non sono gli unici prodotti di successo dell’azienda italiana!

Negli anni, l’azienda ha collaborato con molti designer italiani famosi, come Guido Canali, Renzo Piano e Mario Bellini. Questi hanno dato vita non solo al tostapane Smeg di ultima generazione, ma anche a tutti gli altri prodotti dell’azienda. Questi famosi designer sono riusciti a concepire modelli assolutamente rivoluzionari e vintage, da far stropicciare gli occhi a moltissime persone.