Miglior barbecue elettrico 2017

Che cos’è un barbecue elettrico?

Un barbecue elettrico è una tipologia di griglia elettrica, che funziona a corrente e quindi non necessita dell’impiego del carbone, del gas o della legna, per cucinare il cibo. Dunque, il grill elettrico, si può utilizzare ovunque sia presente una presa elettrica della corrente, per questo motivo, è tra gli accessori per cucinare più utilizzati da chi vive in città, all’interno di condomini, poiché, oltre a poter essere utilizzato in cucina, è adatto anche ai balconi più piccoli, ma anche in giardino.

Prodotto Dimensioni prodotto/cm Peso Valutazione Vedere il prodotto
52 x 122 x 103 20 kg VEDI PREZZI
66 x 53 x 16 5 kg VEDI PREZZI
25,5 x 53,8 x 13,5 8 kg VEDI PREZZI
39,8 x 50,8 x 12,4 3 kg VEDI PREZZI
39,8 x 50,8 x 21,4 2,9 kg VEDI PREZZI
47 x 39 x 13,5 2,7 kg VEDI PREZZI
53 x 43 x 14,5 3,6 kg VEDI PREZZI
43,4 x 48,2 x 10,3 2,2 kg VEDI PREZZI
52 x 36 x 8 1,4 kg VEDI PREZZI
48 x 42,7 x 10,4 1,9 kg VEDI PREZZI

Scegliere un barbecue elettrico è più semplice di quanto pensiate. Basta conoscerne le caratteristiche, capire quali sono le proprie esigenze, quante volte si ha intenzione di utilizzarlo, per quante persone e via discorrendo. Prima di tutto però, è necessario considerarne la struttura, oltre a peso e dimensioni. È molto importante anche conoscere a priori dove andrà appoggiata la griglia elettrica, in modo da poter decidere meglio forme e tipo di appoggio. In commercio ci sono moltissime tipologie di grill elettrico, con prezzi e funzioni che variano a seconda delle esigenze. Scopriamo insieme come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze.

Vantaggi…

  • Facilità di utilizzo: se utilizzare i fornelli per voi non è un problema, allora saprete utilizzare anche una bistecchiera elettrica
  • Facile da pulire: la griglia elettrica, tra i vari vantaggi, offre anche una pulizia rapida e semplice
  • Di qualunque dimensione: in questo caso l’unico limite è rappresentato dalla vostra disponibilità economica, poiché ne esistono anche di giganti!
  • Odori e fumi: rispetto ad un barbecue tradizionale, la bistecchiera elettrica non emette fastidiosi fumi e gli odori sono solo puro piacere

…e svantaggi di una bistecchiera

  • Costi: ce ne sono di tutti i prezzi, ma se si vuole un prodotto grande, sicuro e confortevole, bisogna andare nelle fasce di prezzo più alte
  • Trasporto: se tenuta in un solo posto, va bene così, ma se si scelgono i modelli più ingombranti, trasportare una bistecchiera da un posto all’altro non è così semplice
  • Sicurezza: avere a che fare con la corrente elettrica, è sicuramente più rischioso che con il carbone (a meno che non utilizziate l’alcool per accenderlo!).

Dimensioni e peso di un barbecue elettrico

Prima di acquistare un barbecue elettrico, bisogna prendere in considerazione le dimensioni complessive del prodotto, oltre a quelle del piano cottura. Infatti, è molto importante notare che rapporto c’è tra l’ingombro complessivo del barbecue e l’effettiva capacità della griglia di cottura. Un’idea generale è possibile farsela guardando le varie immagini pubblicate su internet e osservando soprattutto i bordi della griglia elettrica. Valutare le dimensioni del piano di cottura è molto importante, in quanto tra le specifiche del prodotto vengono sempre espresse. Per una scelta migliore, invitiamo sempre a prendere in considerazione tre importanti aspetti: lo spazio a disposizione, la quantità di cibo che si desidera cucinare e il numero di commensali più abituale.

barbecue elettricoSolitamente, un piano cottura di un barbecue elettrico, non è mai inferiore ai 25 cm di diametro o di lunghezza. Su una bistecchiera elettrica di dimensioni medie, quindi con una lunghezza di circa 50 cm, si possono tranquillamente cuocere 4 bistecche. Per quanto riguarda il peso del barbecue, quello dipende principalmente dalle sue dimensioni e dai materiali utilizzati per costruirlo. Non si tratta di un aspetto particolarmente rilevante, se non in relazione con il luogo dove si vuol cucinare e al piano d’appoggio. Bisogna considerare soltanto, che se si desidera cucinare in cucina, tanto quanto in giardino, allora bisognerà prendere in considerazione l’acquisto di un barbecue elettrico, che sia facile da spostare. Il peso può variare tra 1kg minimo, ad un massimo di 10kg.

Garanzia di un barbecue elettrico

Per ottenere una buona garanzia dal produttore della bistecchiera, è necessario affidarsi ad un marchio importante. L’esperienza sul campo si traduce sempre in una certa durata del prodotto e un’ottima qualità di cottura del cibo. Tutto questo, va ad aggiungersi ad un altro fattore molto importante, i materiali utilizzati per la realizzazione del barbecue elettrico. Le aziende più rinomate, sottopongono le loro bistecchiere a test piuttosto severi, per avere una maggiore qualità sia dal punto di vista dei materiali utilizzati, che per quel che riguarda le tecnologie impiegate. Le marche più importanti le conosciamo un po’ tutti, ma forse un piccolo riepilogo non fa mai male.

Tra i marchi più rinomati in questo campo, ricordiamo Cuisinart, Weber e Steba. Tuttavia, è necessario ricordare che se si desidera acquistare una bistecchiera molto semplice ed economica, è possibile trovare in commercio anche tantissime altre marche, meno conosciute, ma non per questo meno valide. L’importante è conoscere sempre la provenienza del prodotto, se è certificato e quanti anni di garanzia vengono offerti. Per non sbagliarsi, meglio affidarsi a rivenditori conosciuti, come grandi catene di negozi di elettrodomestici o negozi online famosi.

Praticità e pulizia di un barbecue

Uno dei fattori che suggeriamo di prendere in forte considerazione nella scelta del grill elettrico, è quello relativo alla praticità del prodotto. Quando si parla di praticità del prodotto, non ci riferisce solo alla facilità che si ha nell’utilizzarlo per cuocere i propri alimenti preferiti, ma anche alla facilità di pulizia e alla produzione di fumi, poiché si presuppone che chi sceglie questo tipo di accessorio per la cucina, lo faccia principalmente per cuocere in ambienti interni, piuttosto che esterni. Partiamo quindi dal fattore pulizia. La soluzione migliore è rappresentata da quei barbecue elettrici, che offrono la possibilità di rimuovere le parti per poterle lavare facilmente. Ovviamente, queste devono possedere anche caratteristiche come la facilità di assemblaggio!

BistecchieraInoltre, per una pulizia più semplice, è necessario scegliere piastre che offrano caratteristiche come l’anti-aderenza. Quando si cuoce carne o pesce sulla bistecchiera elettrica, spesso e volentieri, se non sempre, restano residui di cibo attaccati un po’ qua e un po’ la, dappertutto insomma. Avere una piastra facile da pulire diventa quindi fondamentale! Se la resistenza è incorporata, meglio proteggerla in qualche modo. Se, invece, il grill è dotato di un piano cottura in pietra ollare, allora il discorso cambia completamente, perché è molto più semplice da pulire, anche se delicato, infatti, è necessario non sottoporlo a grossi sbalzi di temperatura. Infine, per quanto riguarda il discorso dei fumi, generalmente le piastre elettriche non producono molto fumo, ma per averne ancora meno, allora è necessario prendere piccole accortezze. Ad esempio, utilizzare meno olio e riempire di acqua la vaschetta sottostante la griglia elettrica.

Le superfici di cottura

La superficie di cottura di un barbecue elettrico può essere realizzata con diversi materiali. Si tratta di una caratteristica da non sottovalutare quando si pensa all’acquisto di una nuova bistecchiera. Queste sono in breve le caratteristiche più importanti:

  • Cottura su piastra antiaderente e griglia. Sono le modalità di cottura più comuni. Le cotture su piastra sono l’ideale per i cibi che colano, mentre su griglia metallica si consiglia di cuocere maggiormente pietanze di una certa consistenza.
  • Cottura su pietra. La pietra più diffusa per questo tipo di applicazione, è certamente la pietra ollare. Questo tipo di cottura è indicato particolarmente per chi è alla ricerca di una cucina dietetica e sana, perché la cottura non richiede l’aggiunta di grassi. Inoltre è perfetta per cucinare a basse temperature, quindi alimenti più delicati.
  • Cottura con l’ausilio del coperchio. Alcuni barbecue elettrici, offrono la possibilità anche di chiudere il coperchio durante la cottura degli alimenti. Questi sono ottimi per mantenere la temperatura costante della camera di cottura e cuocere il cibo in maniera uniforme. Inoltre, in questo modo la cottura avviene in modo più rapido, in quanto c’è una minore dispersione del calore.

Gli accessori per il grill elettrico

Ultimo elemento degno di nota da prendere in considerazione, ma non per questo meno importante, prima della scelta definitiva del proprio grill elettrico è il numero di accessori inclusi nella confezione, oppure che possono essere acquistati separatamente. Uno di quelli più ricercati, è senza ombra di dubbio il coperchio removibile. Come detto nel paragrafo precedente, il coperchio consente di cuocere più velocemente i cibi ed in maniera più uniforme, grazie ad una minore dispersione del calore. Oltre al coperchio però, anche il piano di appoggio, il paravento e gli utensili sono accessori molto ricercati.

Partiamo proprio con il paravento, che può essere utile anche contro la pioggia. Questo è utile per proteggere la nostra bistecchiera elettrica da vento e schizzi di pioggia, soprattutto se dopo una grigliata con amici in giardino, proprio non ci va di riportarlo in casa. Passiamo al piano di appoggio. Può sembrare un accessorio in più, a volte quasi inutile, ma possiamo garantire che una volta alla griglia, se non c’è, se ne sente decisamente la mancanza! Avere un piano di appoggio dove tenere la carne o qualsiasi altro cibo da grigliare a portata di mano è fondamentale nella maggior parte dei casi.

Terminiamo il nostro articolo, parlando degli utensili disponibili per le piastre. Quelli che si usano maggiormente, anche per non rovinare la superficie antiaderente del grill, sono quelli realizzati in legno, palette soprattutto. Soprattutto nel caso si possieda una griglia piuttosto delicata, è necessario fare molta attenzione al tipo di accessori che si utilizza, in modo da non rovinarla.